Tonino Micheli scrive alle società e illustra il suo programma. Ripartire dai giovani, dalla promozione, da un maggior supporto alle Società: queste le linee-guida del “contendente” di Fraccari alle Elezioni del 16 novembre

10 10 2008

Antonio “Tonino” Micheli, 62 anni, sarà il contendente di Riccardo Fraccari (presidente uscente) all’Assemblea Elettiva della FIBS in programma il 16 novembre.
Profondamente uomo di baseball, Micheli. Da mezzo secolo nell’ambiente della mazza e del guantone. Dapprima come giocatore (in campo da ragazzetto dodicenne, fino all’età di trent’anni), poi tecnico raggiungendo il livello più alto: terzo livello di baseball e terzo livello di softball. Allenatore della Nazionale di softball. Partecipando, alla guida delle azzurre, a 3 campionati mondiali, 4 campionati europei, e l’Olimpiade di Sydney dove l’Italia del softball conquistò il quinto posto. E’ stato anche dirigente nel Consiglio Nazionale del CNT.
Sorretto da questa vasta esperienza, e convinto di poter aiutare il baseball italiano con un programma di trasparenza e collaborazione, Tonino Micheli ha deciso di scendere in campo. Sfidando Fraccari.
Ecco la lettera di Candidatura alla Presidenza che Micheli ha inviato a tutte le società italiane:
Leggi il seguito di questo post »

Annunci