Il round robin si conclude con Nettuno e San Marino, le due finaliste-scudetto, che vincono a Bologna e a Grosseto. Dalla prossima settimana in programma le Italian Baseball Series per il titolo e la seconda fase della Coppa Italia

24 08 2008

di MAURIZIO ROVERI

Si è concluso sabato notte il round robin, cioè il girone di semifinale della Italian Baseball League. Il verdetto era già stato scritto, con il successo del San Marino venerdì a Grosseto e quello del Nettuno due sere prima ai danni della Fortitudo Bologna. Successi che hanno proiettato prima il Nettuno e poi il San Marino nelle finali-scudetto. Ai danni di Bologna e Grosseto.
Ininfluenti, pertanto, entrambe le partite di sabato: in palio c’era soltanto il terzo e il quarto posto fra le “escluse” dai playoff, le due “grandi deluse” Montepaschi Grosseto e Fortitudo Bologna UnipolBanca. Una miglior collocazione significa incrociare, nella seconda fase della Coppa Italia, il Cariparma anziché la Telemarket Rimini vincitrice della prima fase della manifestazione (che vedeva per interpreti le squadre “non entrate” nei playoff – Parma, Rimini e Godo – ad eccezione della retrocessa Redipuglia). Leggi il seguito di questo post »





Round robin, il San Marino si ripete, vince anche a Grosseto (1-0, triplo di Buccheri e rbi di La Fera) e vola in finale. Contrasterà lo scudetto alla Danesi Nettuno

23 08 2008

di MAURIZIO ROVERI

E adesso gli Eccellentissimi Capitani Reggenti della più antica Repubblica del mondo, Rosa Zafferani e Federico Pedini Amati, dovranno essere veramente orgogliosi della loro squadra di baseball. Il San Marino targato T&A, realizzando una grande performance allo stadio Jannella di Grosseto (vittoria per 1-0, baseball perfetto) ha saputo guadagnarsi la qualificazione alla serie finale per lo scudetto. James Buccheri, talento e passione, uomo senza età, in assoluto il più forte esterno-centro degli ultimi cinque anni, è l’eroe d’una notte magica. Dove il sogno s’è trasformato in realtà. Leggi il seguito di questo post »





Round robin, ultimi fuochi: stasera e domani scontri decisivi (con tanto di scommesse) fra Grosseto e San Marino. Chi volerà in finale assieme alla già qualificata Danesi Nettuno?

22 08 2008

di MAURIZIO ROVERI

Non solo calcio, non solo cavalli, non solo motori. A “Mixtere”, la grande sala scommesse situata nella Repubblica di San Marino (800 metri dopo il confine), si scommette anche sul baseball italiano. Interessante. E’ un segnale positivo se i bookmakers cominciano a prestare attenzione al campionato italiano, al “piccolo mondo” nostrano della mazza e del guantone. Ebbene, i bookmakers (vale a dire gli specialisti di un’organizzazione che offre scommesse a quota fissa su molti avvenimenti, non solo sportivi ma anche di politica, costume, reality, insomma scommesse su un palinsesto illimitato) mercoledì scorso davano il San Marino favorito in gara1 sul Grosseto nel trittico decisivo che vale l’accesso alla finale-scudetto. Le quote: 1.80 San Marino, e a 1.97 veniva data la vittoria del Grosseto. Mentre, per quanto riguarda la sfida Nettuno-Bologna allo “Steno Borghese”, il Nettuno veniva dato a 1.50 e la Fortitudo Bologna a 2.35. Leggi il seguito di questo post »





Round robin, 3° turno: Nettuno balza in finale-scudetto, Bologna eliminata. Richetti 13 K. Decide al 10° inning una valida di Camilo (3-2). San Marino inizia bene la sfida con Grosseto, fuoricampo di Matamoros per il 3-2. Lanciatore partente Martignoni, vincente Peter Nyari

21 08 2008

di MAURIZIO ROVERI

Nettuno in finale con il suo strepitoso Richetti (13 strikeout) e con la valida decisiva di Camilo al 10° inning, Bologna già eliminata quando mancano ancora due turni al termine del girone di semifinale, mentre San Marino (Martignoni lanciatore partente e grande chiusura di Peter Nyari) si porta in vantaggio nel braccio di ferro con il Grosseto.
Un vero “mercoledì da leoni”, che ha proposto – in apertura dell’ultima settimana del round robin – due partite di straordinaria intensità. Emozioni forti come solo il campionato sa dare, quand’è giocato a questi livelli. Leggi il seguito di questo post »





Round robin, stasera gara7 (ore 21): San Marino-Grosseto è un primo spareggio, Bologna con le spalle al muro, Nettuno cerca allo “Steno Borghese” la vittoria che vale l’accesso alla finale-scudetto

20 08 2008

di MAURIZIO ROVERI

Un mercoledì da leoni. Lo chiede Ruggero Bagialemani al suo Nettuno che con una vittoria stasera volerebbe nella serie finale per lo scudetto; lo chiede Marco Nanni alla sua Fortitudo che si trova clamorosamente con le spalle al muro e insegue la missione quasi impossibile di vincere tre partite contro i nettunesi (a cominciare da questa in programma allo Steno Borghese) per evitare una sconcertante eliminazione. Un mercoledì da leoni: lo chiede Doriano Bindi (squalificato stasera) al suo San Marino che cera di sorprendere anche il Grosseto dopo le due performances realizzate a Bologna e la partita vinta sabato scorso a Nettuno. E lo chiede ovviamente Paolo Minozzi, il manager maremmano che ha rimpiazzato l’esonerato Mazzotti e che (in collaborazione con due campioni come Jairo Ramos e Lincoln Mikkelsen) ha rilanciato il Montepaschi Grosseto. Leggi il seguito di questo post »





Round robin, gara6: Grosseto passa a Bologna (3-1), decide Raul Marval con 3 punti battuti a casa. Lanciatore vincente Cooper. Alla Fortitudo (negativa in attacco) non basta un Cillo da 13 strikeout

17 08 2008

di MAURIZIO ROVERI

Cody Cillo imita Matos. Produce una partita della madonna, confeziona 13 strikeout in 7.2 riprese lanciate, è addirittura impressionante quando infila una serie di quattro K consecutivi fra quarto e quinto inning, disorienta battitori di spessore ed esperienza come quelli del Montepaschi con l’uso magistrale di una velenosa curva che scende perfidamente e che l’oriundo della Fortitudo alterna con abilità alla dritta veloce.
Però l’attacco di Bologna non aiuta il suo grande Cillo, anzi lo tradisce. Sei battute valide (la prima arriva soltanto al quarto turno offensivo) non sono sufficienti a mettere in difficoltà un Grosseto solido in difesa e concreto sul monte con il sempre affidabile Chris Cooper.
Soltanto in un paio di occasioni la squadra di Marco Nanni riesce a fabbricare due valide in un inning, succede nel quinto e nel nono attacco. Poca roba, davvero. Demerito del lineup fortitudino e grande merito di Chris Cooper, un lanciatore che mi convince sempre più, ogni volta che lo vedo. Immagine di concretezza. Leggi il seguito di questo post »





San Marino da 16 battute valide allo Steno Borghese, ma per Nettuno è una sconfitta ininfluente (3-5) per via del successo del Grosseto al Falchi. Il passaggio alla finale ora passa da una vittoria (ne basterà una sola) nel trittico contro Bologna

17 08 2008

di MAURIZIO ROVERI

I Titani non mollano. Dopo due sconfitte, tornano a gustare il dolce sapore del successo. Lo fanno nella partita del sabato notte allo Steno Borghese. Battono 16 valide, vincono per 5 a 3, soffocando in gola l’urlo dei 2200 fans nettunesi che erano già pronti a far festa. La squadra laziale infatti era in vantaggio (2-1) al settimo inning. Ma il bullpen ha tradito il Nettuno. Anche se va sottolineato che per la squadra di Ruggero Bagialemani si tratta d’una sconfitta ininfluente, per via del risultato del “Falchi” dove Grosseto ha battuto Bologna. Avesse vinto a Fortitudo, il Nettuno battendo San Marino sarebbe entrato in finale. Così, invece, con il successo dei maremmani, il Nettuno deve vincere una delle prossime tre partite contro i felsinei. Gliene basta una. Il programma prevede gara1 mercoledì a Nettuno, con Bagialemani che si affiderà a Richetti e avrà anche un Costantini fresco, risparmiato sabato notte; poi le due gare del week end a Bologna).

Leggi il seguito di questo post »