IBL, da stasera a Grosseto è grande baseball. L’attacco produttivo del Montepaschi contro il solido monte di lancio della Danesi Nettuno. Torna Oberto. C’è Luis Ugueto da scoprire

12 06 2008

di MAURIZIO ROVERI

Tecnicamente, la supersfida dello “Jannella” vive sul confronto fra la produttività del Grosseto nel box di battuta e la solidità del Nettuno sul monte di lancio. Cioè il contrario di quanto si fosse indotti ad immaginare alla vigilia del campionato allorché la squadra laziale diretta da Ruggero Bagialemani veniva considerata la “banda dei bombers”, il lineup più esplosivo. Sì, il Nettuno ha confermato la potenza dei suoi battitori da extrabase (Peppe Mazzanti, Andrea Castrì, Ramon Tavarez, Juan Camilo, Renato Imperiali, anche Carlos Duran che pare essersi svegliato dopo la defezione di Frank Menechino), ha confezionato 15 fuoricampo in 24 partite (soltanto la Fortitudo Bologna, capolista della IBL, ha saputo fare meglio…). Eppure, sul piano della regolarità, della continuità, dell’equilibrio del lineup e della sua efficacia, il Montepaschi Grosseto è risultato fino ad ora più produttivo del team nettunese. Non differenze evidenti, sia chiaro. Ma ci sono.

Leggi il seguito di questo post »

Annunci




IBL, nell’anticipo televisivo occhi puntati su Jesus Matos il grande pitcher di Bologna Nel Godo debutto di Sanchez e Collina

1 05 2008

di MAURIZIO ROVERI

Se la RAI vuole veramente valorizzare il “prodotto baseball” (come ha promesso Massimo De Luca, Direttore di Rai Sport, durante la presentazione dell’Italian Baseball League) questa sera per l’anticipo televisivo del giovedì dovrà collegarsi prima possibile. Alle 21,30 o al massimo alle 21,40. Già è stato commesso un evidente errore di valutazione la settimana scorsa quando, per una supersfida come quella fra Nettuno e Grosseto, le telecamere si sono accese soltanto alle ore 22… e le due squadre si stavano dando battaglia da un’ora. S’è trattato anche d’una mancanza di rispetto nei confronti di quei campioni che otto mesi fa diedero vita ad una delle più intense e spettacolari finali-scudetto di sempre, e che fece raggiungere a Raisportsat dei risultati decisamente apprezzabili come numero di telespettatori.

Godo – Bologna, l’anticipo in programma stasera, non ha il fascino né il pathos d’una sfida fra Nettuno e Grosseto. Tuttavia, ci sono diversi validi motivi che rendono questo derby emilianoromagnolo interessante. E meritevole di essere proposto ampiamente. Leggi il seguito di questo post »