Maestri (A+) aiuta i Daytona Cubs a vincere. Bene anche Liddi e D’Angelo

7 04 2008

Buone notizie per quanto riguarda i ragazzi italiani che stanno giocando negli Stati Uniti. Maestri, Liddi, D’Angelo si stanno facendo rispettare e apprezzare. Danno una bella immagine del baseball italiano. E bisogna andarne fieri.

Il debutto nel Singolo A “avanzato” (i punto più alto toccato da un giocatore di scuola italiana in USA) di Alessandro Maestri ha portato fortuna ai suoi Daytona Cubs, che hanno sconfitto (9-4) i finora imbattuti Vero Beach Devil Rays. Maestri – utilizzato da lanciatore partente – è uscito con la sua squadra in vantaggio (7-3), ma senza completare la quinta ripresa e quindi con una “no decision”. Leggi il seguito di questo post »





Maestri debutta in Singolo A “avanzato”, lanciatore partente di Daytona Cubs

6 04 2008

di MAURIZIO ROVERI

Comincia oggi, domenica 6 aprile 2008, quando in Florida è l’1.05 PM e in Italia circa le 7 della sera, la terza stagione americana di Alessandro Maestri. Parte con una novità la nuova avventura del ventiduenne lanciatore romagnolo di Viserba, “prodotto” del settore giovanile del Torre Pedrera, cresciuto poi all’Accademia di Tirrenia e lanciato nel campionato di A1 dal San Marino prima di firmare un contratto professionistico con una franchigia americana di Major League. Dopo due stagioni in Singolo A (con i Peoria Chiefs), Maestri è stato promosso.

I Chicago Cubs hanno mandato il ragazzo romagnolo in Florida, dove indossa ora la casacca dei Daytona Cubs che è la squadra di “High A” affiliata alla franchigia di Chicago. Leggi il seguito di questo post »