Il presidente della FIBS, Fraccari, ammette: “IBL senza Rai durante i playoff”

27 07 2008

di DARIO PELIZZARI


“Sì, è vero, i playoff 2008 non saranno trasmessi dal circuito televisivo satellitare della Rai”. Il presidente della Federazione Fraccari conferma l’indiscrezione che circolava già da qualche settimana tra le società dell’Italian Baseball League e che stamane è stata ripresa su queste pagine dal collega Roveri: la tv di stato non seguirà il baseball italiano nei playoff, la fase più interessante e rappresentativa della stagione. La ragione è presto detta: la Rai ha deciso di trasformare il primo canale di Sport Sat nella televisione olimpica e per il resto, per gli altri sport – quelli che non godono della vetrina a cinque cerchi – non c’è spazio, nemmeno se si tratta delle finali di un campionato italiano. Leggi il seguito di questo post »

Annunci




L’ira di Alberto De Carolis (Nettuno) per le scelte televisive. “Chi ha deciso di non far vedere Nettuno-Bologna deve cambiare mestiere. E Fraccari si liberi di personaggi che portano in rovina il baseball italiano”

18 07 2008

La scelta di dirottare le telecamere di Rai Sport sulla insignificante partita tra Parma e Godo è stata un vero e proprio boomerang per la Fibs. Appassionati, stampa ed addetti ai lavori hanno duramente contestato la scelta. Su tutti la dirigenza della Danesi Nettuno, vergognosamente snobbata dalle decisioni della Fibs. Dure le parole del Direttore Sportivo Alberto De Carolis, giustamente contrariato dall’accaduto.

Leggi il seguito di questo post »





Clamoroso: niente Tv per la supersfida Nettuno-Bologna, con il primo posto in palio.Fibs e Rai preferiscono Parma-Godo (per il club parmigiano quinto passaggio televisivo, il quarto in un mese e mezzo!). E allora, perchè non Rimini-Grosseto?

16 07 2008

di MAURIZIO ROVERI

A Nettuno è già tutto pronto per la “supersfida”, il trittico più atteso del girone di ritorno. Il più interessante. Sulla carta anche il più spettacolare o comunque di maggiore spessore tecnico, essendo lo scontro fra le prime due in classifica. Nettuno è già tappezzata di manifesti e locandine. In riva al Tirreno erano convintissimi che la gara di giovedì contro Bologna (quella dei lanciatori stranieri) sarebbe stata ripresa dalle telecamere della RAI. Veniva dato per scontato.
No, non è così. Nel senso che le telecamere della RAI (salvo improvvisi cambiamenti… d’umore dell’ultima ora) saranno collocate in un altro stadio. Per riprendere un’altra partita. La FIBS ritiene che sia più coinvolgente e appassionante gara1 fra Cariparma e De Angelis Godo. Leggi il seguito di questo post »





Respinta per vizio di forma la riserva scritta del S.Marino, la Fibs… non decide sull’irregolarità del Parma. Antolini: “E’ una presa di posizione poco sportiva”

22 05 2008

di MAURIZIO ROVERI

E’ come non ci fosse stato niente. E’ come se in Cariparma-San Marino di venerdì notte fosse stato tutto normale. Lo sanno tutti (eccetto qualcuno che… non vuol capire) che è stato violato il regolamento riguardante il numero dei giocatori di “scuola italiana”. Il club parmense, in perfetta buona fede poiché alla fine dell’ottavo inning aveva praticamente già la partita in tasca (punteggio 13-8), ha commesso una “leggerezza”, un’ingenuità. Trovandosi ad un certo punto con soltanto quattro giocatori “asi” in campo, dopo aver tolto il catcher italiano Bertagnon ed averlo rimpiazzato con il “battitore designato” che era il dominicano Pascual Matos.

Leggi il seguito di questo post »





Fraccari ha incontrato a Milano l’assessore Terzi per il Kennedy. Soluzione vicina?

21 05 2008

Il presidente della Fibs Fraccari è stato ricevuto dall’assessore Terzi per esaminare la crisi del Kennedy. Due gli aspetti fondamentali emersi dall’incontro: oggi il Comune cercherà in tutti i modi una soluzione per la situazione corrente e per il futuro si è detto estremamente interessato a portare i Mondiali 2009 a Milano.

Dall’incontro del presidente Fraccari con l’assessore Terzi è emerso un quadro molto complesso della situazione del Kennedy. L’assessore ha comunque rassicurato Fraccari che mercoledì, convocando il Milano, la Fibs Lombardia e il gestore provvisorio, farà di tutto per uscire con un accordo definitivo per quanto riguarda la gestione corrente dell’impianto.

Leggi il seguito di questo post »





Baseball A2, il Milano (sfrattato dal Kennedy senza preavviso) giocherà oggi a Bollate il big match con l’Avigliana

10 05 2008

di ELIA PAGNONI

L’ultimo colpo basso al baseball milanese l’ha sfiorato il Comune di Milano in collaborazione con il gestore provvisorio del Kennedy. Il Milano Baseball 1946 ha infatti scoperto, in modo del tutto casuale e senza nemmeno una comunicazione scritta, che le partite del campionato di serie A2, Milano-Avigliana, in programma sabato non si potranno giocare al Kennedy. Questo perché il gestore provvisorio ha deciso di affittare il campo da baseball ad una terza parte per una non meglio precisata manifestazione sportiva.

Leggi il seguito di questo post »





Fraccari: “Voglio più correttezza nei rapporti fra Club e arbitri. Sanzioneremo pesantemente tutte le intolleranze”

6 05 2008

Il Presidente della Federazione Italiana Baseball Softball, Riccardo Fraccari, all’inizio dei Campionati ritiene necessario intervenire ancora una volta sulla regolamentazione dei rapporti tra Ufficiali di Gara e tesserati.
“Vorrei partire dall’ovvio – spiega Fraccari – ovvero che mi aspetto la massima correttezza nei rapporti in campo tra gli atleti e i loro tecnici da una parte e gli arbitri dall’altra. Com’è noto, il Consiglio di Presidenza ha varato una proposta di modifica al REGOLAMENTO DI GIUSTIZIA che sanziona pesantemente comportamenti di intolleranza che niente hanno a che fare con lo sport giocato, soprattutto quando questi gesti si concretizzano in aggressioni verso gli ufficiali di gara. Sono fenomeni che ci sono estranei e debbono rimanere fuori dal nostro mondo”. Leggi il seguito di questo post »