Dal 2010 rivoluzione nel baseball italiano: al vertice un “mondo” professionistico con i club della IBL e la loro franchigia (in un campionato senza retrocessione) e poi un Campionato federale suddiviso in tre categorie. E dal 2009 apertura ai giocatori comunitari, equiparati agli oriundi

12 10 2008

Si è riunita a Tirrenia la consulta delle società partecipanti alla Italian Baseball League 2009 – assente, giustificato, il solo Nettuno che ha delegato a rappresentarlo il presidente federale Riccardo Fraccari – convocata anticipatamente rispetto a tutte le altre riunioni, precisa Fraccari, per riferire di alcuni argomenti importanti che necessitano dell’immediata attenzione da parte dei club coinvolti.
In particolare, dopo l’incontro con i vertici della Major League Baseball avvenuto il mese scorso, sul proseguimento del processo che dovrebbe portare ad una risposta finale all’ingresso di MLB come socio nella IBL dalla stagione 2010 entro il prossimo novembre, il massimo dirigente federale ha voluto illustrare ai team direttamente interessati lo scambio di considerazioni avvenuto e che precede un documento di commento e suggerimenti atteso a breve. Leggi il seguito di questo post »