E adesso a Rimini comandano in tre: Catanoso e Jova affiancano Romano. Tagliato il lanciatore americano Beech

9 07 2008

Non più uno, ma tre. E tutti già ben conosciuti all’interno dell’ambiente neroarancio. Dopo il triplice passo falso nel derby contro la T&A, infatti, il presidente della Telemarket Rino Zangheri ha deciso di affidare la guida tecnica della prima squadra a un trio formato da Mike Romano, Chris Catanoso e Pedro Jova, con questi ultimi due promossi al ruolo di manager dopo aver ricoperto finora rispettivamente le mansioni di pitching coach e batting coach. La decisione è stata comunicata allo staff tecnico e alla squadra durante una riunione tenutasi allo stadio dei Pirati.


“Si è optato per questa soluzione perché crediamo di avere tre allenatori di ottimo livello – confessa il numero uno riminese – e per questo abbiamo pensato di coinvolgere tutti e tre allo stesso modo, per farli lavorare in maniera coesa e armonica. In altre parole, non ci sarà più un allenatore capo con due assistenti, ma tre manager con eguali responsabilità. Speriamo che questo cambiamento possa dare a tutto l’ambiente la giusta scossa per terminare la stagione in crescendo: io credo ancora nei play off e la decisione che abbiamo preso va intesa proprio in questa direzione. La squadra? Direi che ha reagito in maniera molto positiva alla notizia”.

Il presidente Zangheri, inoltre, ha annunciato ufficialmente il taglio di Matt Beech, che è tornato negli Stati Uniti. Il pitcher mancino di Oakland ha così concluso la sua parentesi italiana con un bilancio di 2 parttre vinte e altrettante perse, 4,66 di media pgl, 52 strike out e 16 basi ball in 46.1 inning lanciati.


Azioni

Information

4 responses

10 07 2008
stefano

Mah!
Mi sembra che si sia chiusa la stalla dopo che i buoi sono già scappati……..

10 07 2008
marcello perich

Ci hanno già provato i Chicago Cubs, nel 1959.
Ben nove coach guidavano la squadra ma… una settimana per uno, a rotazione.
Naturalmente l’esperimento finì ben prima della All Star Game, visti i risultati disastrosi.
Ricordiamoci sempre che il baseball non è uno sport democratico.
Ci vuole UN SOLO capo che prenda le decisioni.
Ma l’immaginate la TRIADE che si consulta nel dugout mentre, magari si riempiono le basi di avversari ?
E’ tutta da ridere.

10 07 2008
tylermets

sinceramente mi sembra una buffonata, che senso ha questa scelta? Tutti e tre con le stesse responsabilità. Quindi tutti e tre guarderanno il lanciatore scaldarsi nel bullpen, tutti e tre firmeranno il lineup, tutti e tre stringeranno la mano all’arbitro ad inizio partita tutti e tre sceglieranno… veramente mi sembra una cosa assurda.
La guida spetta a uno che decide, su consiglio dei coach.
Pensano che cambi tanto? Romano è li come prima, quindi se faceva male prima non potrà altro che… litigare con gli altri due.

10 07 2008
massimo

e pensare che il vero problema è proprio Catanoso ( chiedere a Parma per conferma )

Inguardabile come allenatore

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: