Parte la settimana della European Cup a Grosseto (con Montepaschi e San Marino) e a Regensburg (con il Nettuno)

17 06 2008

di MAURIZIO ROVERI

L’appuntamento è di prestigio. Il Montepaschi Grosseto ha fatto le cose in grande stile per la “sua” Settimana Internazionale, la città è fortemente coinvolta, si respira l’atmosfera dell’Evento con la voglia di tornare a primeggiare sulle strade d’Europa. E il restyling dello Jannella (tribune più confortevoli, nuovi colori, un maxischermo che proietterà dati e immagini delle partite in stile MLB, un grande bar, un ascensore riservato ai disabili) propone lo stadio del baseball grossetano come arena ideale per la Coppa dei Campioni. Che comincia oggi. Però… sulla manifestazione pesano anche dubbi e tormenti.

Il Bbc Grosseto, flagellato da infortuni vecchi e nuovi, non è in grado di presentare la sua squadra migliore. Manca Riccardo De Santis, già out da oltre un mese, che proprio oggi verrà sottoposto ad intervento chirurgico (in bocca al lupo, Riccardo) per il distacco del legamento collaterale ulnare, problema che non permette più la stabilità del gomito destro del lanciatore maremmano. L’intervento chirurgico, che verrà eseguito dal professor Giuseppe Porcellini, è noto come “Tommy John surgery”, dal nome del primo lanciatore che si sottopose oltre trent’anni fa – in America – a tale intervento. I tempi di recupero sono lunghi. Approssimativamente 16 settimane per recuperare la piena mobilità dell’arto e per il ricondizionamento fisico, successivamente verrà iniziato il programma di lancio che porterà l’atleta al recupero completo dopo circa 10-12 mesi.
Più fresco, imprevedibile e beffardo l’infortunio che ha fermato nei giorni scorsi – proprio alla vigilia della settimana di Coppa – un giocatore fondamentale per il suo carisma e per la sua intelligenza di gioco come Kelli Ramos. Il catcher dominicano accusa un problema alla spalla. Sicuramente si tratta di un infortunio molto doloroso, altrimenti un “guerriero” come Kelli (abituato a giocare anche ammaccato) non si sarebbe fermato. Preso atto con evidente disappunto dell’indisponibilità del proprio ricevitore titolare, lo staff tecnico del Montepaschi Grosseto ha indicato in Mikkelsen, Marval e Nunez i tre giocatori stranieri da inserire nel roster della Coppa dei Campioni. Ci fosse stato Kelli Ramos, presumibilmente sarebbe rimasto fuori Marval, che non ha ancora smaltito completamente i disturbi del recente infortunio all’inguine. Ricordiamo che il regolamento della Coppa prevede l’utilizzo di tre soli giocatori stranieri, da indicare prima della manifestazione.

La T&A San Marino, che partecipa in rappresentanza della Repubblica del Titano, è orfana del suo forte lanciatore Juan Figueroa. E difficilmente potrà recuperare il catcher Matamoros. Pertanto dovrebbe presentare nel roster due lanciatori stranieri, Estrada e Looney, e il bomber Vasquez.

Il torneo si annuncia di alto livello tecnico. Per la presenza – oltre di Grosseto e San Marino – degli olandesi campioni d’Europa in carica del Corendon Kinheim, dei francesi Rouen Huskies che un anno fa fecero fuori il Rimini (e che presentano il lanciatore della Nazionale francese Dubaut, giustiziere dell’Italia agli Europei 2007). Senza dimenticare i Marlin di Puerto Cruz, la migliore squadra di Spagna.

Otto le squadre partecipanti, suddivise in due gironi. La formula: le prime due classificate di ogni girone al termine della fase di qualificazione si incrociano nelle semifinali di venerdì 20 giugno. Le vincenti si affronteranno sabato 21 (ore 21) per la conquista del titolo.

Ma a questo punto s’impone una riflessione. E anche un interrogativo. In Italia continuiamo a chiamarla Coppa dei Campioni, ma questa è ancora la “vera” Coppa dei Campioni? Nel sito della Federazione Europea viene denominata European Cup 2008. Esattamente come l’altra manifestazione (che una volta si chiamava Coppa Ceb) in programma a Regensburg in Germania, dal 18 al 22 giugno, e alla quale partecipa per l’Italia la Danesi Nettuno.
Il sito della Confederation of European Baseball presenta un calendario che inserisce, a metà settembre o agli inizi di ottobre, la Final 4 a Barcellona. Nella città catalana si fronteggeranno le due finaliste della European Cup di Grosseto e le due finaliste della European Cup di Regensburg.

Considerazione: la Settimana internazionale di Grosseto potremmo continuare a chiamarla Coppa dei Campioni (e lo facciamo in segno di rispetto nei confronti del Bbc Grosseto e della città di Grosseto, per il notevole sforzo compiuto nell’organizzare questo evento), però la vera squadra “regina” d’Europa uscirà dalla Final 4 di Barcellona fra qualche mese. E non da Grosseto, né da Regensburg. Dai tornei di questa settimana usciranno le quattro finaliste per Barcellona. Questa è la verità. Nella città catalana debutterà infatti il Campionato Europeo per Club, destinato a diventare la principale competizione europea per club.

Le squadre partecipanti alle due serie di European Cup di questa settimana:
A Grosseto: nel girone A Corendon Kinheim (Olanda), Marlins Puerto Cruz (Spagna), Tornado Balashikha (Russia), T&A San Marino (Repubblica di San Marino), nel girone B Montepaschi Bbc Grosseto (Italia), Royal Greys (Belgio), Rouen Huskies (Francia), Mainz Athletics (Germania).
A Regensburg: nel girone A Templiers Senart (Francia), Mgpu Syos 42 (Russia), Buchbinder Legionaere (Germania), Door Neptunus Rotterdam (Olanda), nel girone B Olimpia Karlovac (Croazia), Draci Brno (Repubblica Ceca), Danesi Nettuno (Italia), FC Barcellona (Spagna).

Il calendario delle squadre del campionato italiano:
A Grosseto – Oggi: San Marino contro Tornado Balashikha, ore 21 allo stadio Scarpelli; Montepaschi Grosseto contro Royal Greys, ore 21 allo Jannella. Mercoledì 18 giugno: San Marino cntro Corendon Kinheim, ore 15,30 allo Jannella; Grosseto contro Rouen Huskies, ore 21 allo Jannella. Giovedì 19 giugno: San Marino contro Puerto Cruz, ore 21 allo Scarpelli; Grosseto contro Mainz Athletics, ore 21 allo Jannella. Venerdì 20 giugno semifinali. Sabato 21 giugno finale.
A Regensburg: Mercoledì 18 giugno Nettuno contro Barcellona. Giovedì 19 giugno: Nettuno contro Draci Brno. Venerdì 20 giugno: Nettuno contro Karlovac. Sabato 21 giugno semifinali. Domenica 22 giugno finale.


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: