IBL, giovani talenti italiani crescono: ecco Francesco Alaimo, torinese, ex ballerino (insegnava hip hop), cresciuto nel Riccione, ha trascinato la Fortitudo a S.Marino

10 06 2008

(maurizio roveri) Dal sito “Il baseball visto da un tifoso” (www.grandeslam.wordpress.com) abbiamo ripreso questo articolo, firmato Gideon 12, su Francesco Alaimo il ventidunne atleta torinese, valorizzato dall’allenatore Dimes Gamberini nel Riccione in A2 e autentico protagonista sabato scorso con la casacca della Fortitudo Bologna capolista della IBL vittoriosa due volte sul diamante sammarinese di Serravalle. Un personaggio tutto da scoprire. Rivelazione in gara2 e gara3 del primo turno del girone di ritorno, nella stessa settimana in cui Rimini ha scoperto per intero tutto il talento del lanciatore Michele Quattrini (20 anni, proveniente dall’Unione Picena, ma vincitore l’anno scorso del titolo nazionale under 21 nel Riccione di Gamberini, che aveva anche Signorini e Campanini). Questo 2008 è pure l’anno che ha fra gli interpreti principali Renato Imperiali, giovanissimo talento della Danesi Nettuno, anch’egli un rookie della massima serie. E’ la dimostrazione che il materiale c’è. Se si vuole, si possono far crescere tanti buoni giocatori di scuola italiana. Ricordo che nel 2005 il giocatore-rivelazione del campionato di A1 è stato Alessandro Maestri e l’anno scorso il diciannovenne Matteo D’Angelo. Giovani talenti italiani stanno crescendo, dovremmo esserne tutti fieri.

di GIDEON 12

Quando non sei un titolare, sai che devi farti trovare pronto in ogni occasione per dare una mano alla squadra. Il giocatore che andiamo a conoscere, ha dimostrato nuovamente di saperlo fare nel trittico contro il San Marino dove è risultato sia devastante nella gara pomeridiana, battendo tra le altre cose il suo primo triplo in Serie A1 e per di più a basi piene, sia utile per il risultato nella gara serale.

Se non lo avete ancora indovinato l’intervistato di questa settimana è Francesco Alaimo.

GIDEON 12: Ciao Francesco.

FRANCESCO ALAIMO: Ciao a tutti.

GID12: MVP di Gara 2 contro il San Marino con un sontuoso tre su cinque fra cui un meraviglioso triplo a destra a basi piene con il quale hai sparecchiato le basi. Prima di tutto ciò, avevi battuto il singolo che aveva permesso alla Fortitudo di passare in vantaggio. Cosa hai provato in questa situazione e quando hai visto la tua palla superare Colicchio (esterno destro del San Marino)?

FRANCESCO: Sono molto contento sia per la partita vinta, sia per la mia prestazione con la quale ho aiutato la squadra. Quando ho visto la pallina superare Colicchio, ho detto…però, bella battuta… (ride).

GID12: Questo è il tuo primo anno in A1. Quali differenze hai incontrato rispetto all’A2?

FRANCESCO: E’ sicuramente un salto molto grande dove tutto è diverso, dalla qualità del gioco alla mentalità con la quale si scende in campo. Sto lavorando per adattarmi e migliorare, anche se questo è solo l’inizio.

GID12: Come è stato il tuo inserimento in squadra? Conoscevi già qualcuno?

FRANCESCO: Come giocatori ne conoscevo qualcuno ma solo di nome. Sono stato aiutato da tutti, mi hanno dato una grande mano ad inserirmi nel gruppo. Sono contento della scelta che ho fatto e cioè di venire a Bologna.

GID12: Ripercorrendo la tua carriera da giovane, chi ti ha fatto conoscere il meraviglioso gioco del baseball? Dove e a che età hai iniziato? Chi era il tuo giocatore preferito?

FRANCESCO: Ho iniziato per caso. Sono stati i miei genitori, grandi appassionati di baseball, a farmi conoscere il gioco. Correndo molto veloce da piccolo, ho iniziato a giocare a otto anni nella mia città natale, Torino. Come giocatore preferito, ti rispondo con due giocatori americani: Alex Rodriguez e Derek Jeter. Anche se preferisco di più il secondo. Infatti per questo motivo, i miei compagni mi hanno dato il soprannome di Jeter.

GID12: Dopo aver scoperto che il tuo giocatore preferito gioca in Mlb, per quale squadra di Major League tifi?

FRANCESCO: Ovviamente i New York Yankees. Anche se sono in minoranza nello spogliatoio, visto i tanti compagni che tifano Boston (ride).

GID12: Con un occhio rivolto nei decenni passati, chi era il tuo giocatore preferito?

FRANCESCO: Sicuramente Ty Cobb.

GID12: Sempre parlando a livello personale, quale è il lanciatore che soffri di più?

FRANCESCO: Beh, in A2 nessuno in particolare in quanto battevo in modo regolare. Per la Serie A1 invece, è ancora presto.

GID12: Il giocatore che ammiri di più per il comportamento invece chi è?

FRANCESCO: Ti rispondo con David Sheldon, un grande campione dentro e fuori dal campo.

GID12: Per ultimo, fai una top three dei momenti più belli della tua carriera..

FRANCESCO: Al primo posto metto il fuoricampo interno che ho battuto contro il Macerata nel 2007, peccato che la gara non sia stata omologata. Poi al secondo posto, dico le due gare, nel 2006 e 2005, dove ho concluso con la media battuta a mille. Una delle quali è stata contro il Firenze. Infine il doppio gioco difensivo contro il Nettuno, che ho iniziato ed è stato concluso da Bautista.

GID12: Grazie mille per la disponibilità.

FRANCESCO: Grazie a te.

LA SCHEDA DI FRANCESCO ALAIMO

Nome: FRANCESCO

Cognome: ALAIMO

Nato il: 30 LUGLIO 1985 A TORINO

Ruoli: SECONDA BASE, DH

Squadre in cui ha giocato: JUVE 98’, RICCIONE BASEBALL E FORTITUDO BOLOGNA

Musica al Falchi, prima di andare nel box: SQUARE DANCE (EMINEM)

Hobby: ESSENDO UN CINEFILO AMA TUTTI I GENERI ED IL SUO FILM PREFERITO E’ LA MOSCA DI DAVID CRONENBERG CON JEFF GOLDBLUM.

COME TELEFILM SEGUE NIP&TUCK MENTRE I SUOI LIBRI PREFERITI SONO IL RITRATTO DI DORIAN GRAY E LO STRANO CASO DEL DOTTOR JEKILL E DEL SIGNOR HYDE.AMA BALLARE (E’STATO INSEGNANTE DI HIP HOP) ED ASCOLTA TUTTI I GENERI DI MUSICA, BASTA CHE SIA ORECCHIABILE.


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: