Schiavetti, capitano dei nettunesi, è giunto a 699 valide. “A Bologna per superare quota 700 e… partire verso le 1000”

23 05 2008

di GIOVANNI COLANTUONO

Dalla lunga trasferta di Redipuglia la Danesi Nettuno è tornata con il secondo posto in classifica e con la grande prestazione del suo capitano, Igor Schiavetti. Un rientro dall’inizio suggellato dall’ottima prova difensiva e dal 7 su 13 nel box di battuta con un triplo, due doppi e 4 punti battuti a casa. Sette valide che non sono bastate per raggiungere quota 700 in carriera. A dire il vero ci si è messo di mezzo il classificatore ufficiale che in gara 3 ha attribuito un errore alla difesa di casa, togliendo di fatto la settecentesima valida ad Igor.

Appuntamento con il traguardo 700 rimandato a Bologna in questo fine settimana. ”Si, anzi a Bologna per ripartire verso le 1000 valide – dice Schiavetti – naturalmente sto scherzando, questa è una statistica ed un traguardo personale del momento, gli obiettivi importanti in questa stagione sono altri”.

Un rientro importante e positivo per Igor. ”Purtroppo non sto ancora bene con il ginocchio, non riesco ad allenarmi. Grazie alla fisioterapia posso giocare le partite – dice il Capitano – speriamo che andando avanti le cose migliorino. Sono soddisfatto della mia prestazione, e di tutta la squadra. Partite come quelle sul campo dei Rangers Redipuglia possono nascondere molte insidie, quando il risultato è scontato si rischia di sbagliare. Per questo c’è voluto un Nettuno concentrato e determinato. Anche Leo Mazzanti era al rientro dall’inizio ed ha fatto molto bene, si è fatto trovare pronto. Lo stesso Tavarez ha giocato molto bene in seconda, segno che tutto il gruppo è cresciuto di condizione”.

Ora si va a Bologna per un big-match che sarà molto importante per la classifica. Si affronteranno le squadre più potenti nel box e le due migliori difese della IBL. Che tipo di partite saranno? ” Verificheremo la nostra crescita ed il loro reale valore, alla fine vedremo chi in questo momento è la migliore”.

Quale sarà la chiave del confronto? ”Credo che sul risultato peseranno molto gli episodi, chi riuscirà a sfruttarli avrà la meglio. Anche perché credo che tutte e tre le partite saranno molto strette come punteggio, loro hanno la migliore difesa ma anche noi stiamo giocando bene in diamante. Andiamo a Bologna consapevoli della nostra forza, senza paura, sperando di tornare con almeno due vittorie”.


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: