Hector Mercado è giunto a Parma: pitcher mancino, portoricano, ha giocato in Major League con Cincinnati Reds e con Filadelfia

14 05 2008

Puntualissimo, a differenza di Javier Ortiz che… non è mai arrivato, è giunto alle 14,10 alla Malpensa col volo da Miami, Hector Mercado, il nuovo lanciatore straniero del Parma. Ad attenderlo il general manager parmigiano Massimo Fochi che ha avuto l’impressione di “ un giocatore con grande personalità”. Hector era reduce da un doppio volo, quello che da Portorico l’ha portato a Miami quindi la trasvolata verso l’Italia.
Mercado ha raccontato a Fochi di avere smesso di giocare il 17 aprile ma di avere continuato ad allenarsi per cui, nonostante la fatica del viaggio, sembra disponibile per affrontare qualche inning in occasione dell’anticipo televisivo di domani sera a San Marino.


Giunto a Parma è stato prelevato dal segretario Tonino Valesi per il disbrigo della documentazione necessaria. Avendo avuto il visto a Miami, Mercado non dovrebbe avere problemi per il “ lavoro” a Parma.
E’ un acquisto di “peso”, questo che il Cariparma ha voluto mettere a segno. Hector Mercado infatti vanta una carriera professionistica di indubbio spessore. Ha giocato in Major League, con la casacca prestigiosa dei Cincinnati Reds e con quella dei Philadelphia Phillies.

Portoricano, nato a Catano il 29 aprile 1974, Hector Luis Mercado si è formato alla Jose S Allegria High School di Dorado (Portorico) e appena diciottenne è stato firmato dalla Organizzazione degli Houston Astros. Ha giocato due stagioni nella Rookie League, poi gli Astros lo hanno mandato a Osceola in Singolo A. Nel 1995 il passaggio in Doppio A con la squadra di Jackson in Texas. Uscito dal giro degli Astros, ha fatto parte dell’Organizzazione di Detroit e di Florida. Proprio la franchigia dei Marlins ha spedito Hector Mercado a Charlotte, la propria squadra di Triplo A. Passato all’Organizzazione dei New York Mets, ha continuato a giocare in Triplo (con Norfolk).
Ventiseienne nel 2000 Hector Mercado ha vissuto il momento-chiave della carriera: entrato nel giro dei Cincinnati Reds, ha cominciato la stagione in Triplo con la squadra di Louisville ma nel corso dell’anno i Reds lo hanno chiamato in Major League dove ha debuttato il 4 aprile del 2000 contro i Milwaukee Brewers. Nei due anni successivi ancora altalena: Triplo e MLB (anche quando, nel 2002, è passato dalla franchigia di Cincinnati a quella di Filadelfia). Nel 2003 i Phillies lo hanno fatto partire dal Doppio A: nel corso della stagione è salito in Triplo, poi ha visto nuovamente il magico mondo della Major League. Nel 2005, trentunenne, ha giocato nella Lega Indipendente e poi a Oklahoma, squadra di Triplo affiliata ai Texas Rangers. Il 2006 lo ha visto giocare a Toledo, Triplo di Detroit. L’anno scorso era a Bridgeport, Independent League.


I numeri di Hector Mercado, pitcher mancino:
Major League: 4 stagioni, 124.2 riprese lanciate, 5 partite vinte e 4 perdute, media pgl 4.55, 127 strikeout, 75 basi su ball, 117 battute valide concesse. In totale, nelle sue quattro stagioni in MLB ha guadagnato 1 milione e 175 mila dollari.
Minor League: 14 stagioni, 383 partite, 98 partenze, 924 riprese lanciate, 52 partite vinte e 58 perdute, media pgl 3.57, 761 strikeout, 475 basi su ball, 872 battute valide concesse.


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: