Softball, Forlì sfortunato cede due partite “strette” alle Hornets e viene sorpassato

11 05 2008

Nel massimo campionato di softball femminile, la Fiorini Forlì perde due volte a Verucchio contro le Hornets e perde anche il secondo posto in in classifica, sorpassata proprio dalla squadra del Titano. San Marino ha vinto gara1 con il punteggio di 2-1 e gara2 per 4-3 al primo inning supplementare.


Partite strane, di quelle per le quali non esistono aggettivi. Poteva essere 2-0 per Forlì, è stato il contrario, e non ci sono recriminazioni perché le due squadre si sono sostanzialmente equivalse, hanno costruito e sprecato allo stesso modo e la differenza l’hanno fatta le situazioni. L’unico rammarico possibile per la Fiorini, è quello di non aver avuto a disposizione tutte le proprie frecce: due lanciatori infortunati (Carroll e Filiput) sono un handicap oggettivo, e un battitore come Avanzi fa comodo in qualunque momento. Quanto mai opportuna, quindi, arriva la sosta pro-Nazionale, che dovrebbe permettere almeno a Carroll di riprendersi, mentre per Filiput e Avanzi vi saranno altri accertamenti nei prossimi giorni.

Il primo inning della prima partita è lo specchio dell’intero match. Attacco Fiorini, due valide e nulla di fatto; attacco Hornets, due valide e 1-0. Forlì si rimette in parità al 3° inning, Trevisan colpisce un doppio e Ervin la porta a casa con un singolo. Nuovo punto sammarinese al 4°: con due out, Baggio riceve quattro ball e segna su doppio di Parma. La Fiorini reagisce bene, nei tre attacchi che le rimangono porta ogni volta il corridore in Terza, ma invano, perché in pedana la “vecchia” Fen tiene a bada le sue ex compagne di squadra.

Un errore difensivo manda sotto la Fiorini in apertura del secondo incontro, un errore sammarinese al 3° inning rimette in parità la situazione. Al 5° ancora botta e risposta: la Fiorini si porta 2-1 con tre singoli (punto battuto a casa da Bedwell) e poi spreca un’occasione a basi piene; basi piene anche per le Hornets con un singolo e un altro errore forlivese, e punto del due pari su un out a casa non riuscito.
La partita si trascina al tie-break. Un doppio di Ervin scrive il 3-2, ma qui la Fiorini non riesce ad arrotondare sebbene in situazione di corridore in Terza con zero out. Al cambio di turno, Forlì cambia lanciatore (dentro Filiput per Carroll) nel tentativo di cambiare ritmo: purtroppo l’infortunio alla gamba sinistra è serio, la goriziana concede due basi ball, sulla terza entra il 3-3, il 4-3 arriva su una valida di Fen, come fosse il proverbiale “gol dell’ex”

I numeri dell’attacco non danno torto alla Fiorini, che nel box ha chiuso quasi con .300 di media (17/57). Mattatrice di giornata, Miranda Ervin alla sua miglior partita con Forlì, che ha scritto 4/7 (un doppio) e 2 punti battuti a casa; 3/7 e 2 RBI per Bedwell.
In pedana, prova buona per Lolli, discreta per Carroll, e due veloci chiusure di Filiput; il line up sammarinese è stato più bravo di loro

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: