Come fare tre fuoricampo e… perdere la partita: è accaduto al Bollate Softball

29 04 2008

“Certamente c’è ancora molto da fare per ottenere la migliore condizione tecnico/fisica e soprattutto mentale, ma è altrettanto certo che nel mese di aprile la fortuna non è mai stata dalla parte della squadra bollatese. Ne è l’esempio gara uno contro Legnano, mai si ricorda la sconfitta di una squadra che mette a segno tre fuori campo nella stessa partita”. Parla così Luigi Soldi, manager del Bollate Softball, commentando un avvio di campionato senza fortuna. E le due baffarde sconfitte contr il forte Legnano campione d’Italia sono l’immagine di un cammino cominciato con poca buona sorte. Ma la squadra è in crescita.

La difficilissima sfida contro Legnano era cominciata con tre valide in sequenza delle campionesse d’Italia che fruttavano però un solo punto, per via di un bellissimo doppio gioco difensivo del Bollate. Immediata la risposta delle ragazze di casa. Reazione di forza: fuoricampo di De Blaes che frutta il pareggio, fuoricampo di Degen che frutta il vantaggio. Nel secondo inning Bollate mette a segno il terzo punto con Buila, in base su errore difensivo, spinta a casa dalla volata di sacrificio di Hardie. Al quarto inning Legnano accorcia le distanze con Dominici, ex di turno, autrice di un triplo. Distanze subito ristabilite grazie al secondo home run di Degen, sempre a basi vuote. Al quinto Legnano riduce ancora le distanze sfruttando alcuni errori della difesa locale ed al settimo ottiene il sorpasso definitivo grazie ad un fuori campo da due punti di Verga, altra ex in campo. 4 a 5 per Legnano il risultato finale dopo ben 2h e 40’ di gioco.
Gara 2 inizia subito in salita per Bollate con il fuoricampo da due punti dell’oriunda Legnanese Rolla che vengono però pareggiati al terzo dall’attacco di casa con Buila e Degen che sfruttano un paio di errori consecutivi delle avversarie. Al sesto Legnano torna in vantaggio con Genghini mentre al settimo la Sanotint ristabilisce la parità grazie al secondo fuoricampo della giornata di De Blaes, ancora una volta purtroppo a basi scariche.
Si giunge così al tie break dove Legnano sfrutta a pieno l’occasione di segnare con Cava spinta a casa da un’efficace Morrow. Vano invece il tentativo bollatese, con l’incontro che si chiude così sul 3 a 4 per Legnano.
Sabato prossimo trasferta sarda per lo scontro diretto con Nuoro che occupa, assieme a Bollate e Caserta, l’ultima posizione di classifica.

Luigi Soldi riprende il suo commento: “Fortunatamente il mese di aprile è finito; tutto quello che poteva andarci storto è andato storto. Onestamente non mi sento di dire che le due partite con il Legnano siano state brutte; sicuramente il pubblico si è divertito, io un po’ meno. Nella prima partita non abbiamo saputo gestire il nostro vantaggio, cosa che ci è già capitata altre volte, abbiamo fatto 3 HR e abbiamo perso; non so se ci sia qualcuno che possa raccontare un’esperienza analoga, anche il mio “collega” Armando mi ha detto che nella sua lunga carriera non ha mai visto una cosa del genere. Ma alla fine della fiera quello che conta è la sconfitta subita. In gara 2 abbiamo inseguito sempre; siamo arrivati al tie break, ma non siamo riusciti a pareggiare, commettendo un grossolano errore in attacco”.

“Alla fine va detto che il Legnano non ha rubato nulla sfruttando pienamente le occasioni avute mentre noi abbiamo lasciato nelle 2 partite 20 corridori in base, questo ci deve far riflettere molto su quanto
abbiamo sprecato. Penso che non si sia notata la differenza di classifica tra noi e il Legnano, questo deve essere un punto di partenza positivo per preparare la prossima partita, molto delicata; ma ora ogni partita sarà delicata. Troveremo sicuramente stimoli positivi da questa situazione. Dando uno sguardo alla classifica si nota un gruppo di testa determinato seguito da Parma e Macerata, che per il momento si giocano il quarto posto, seguite da noi, Caserta e Nuoro. Sabato, tolta la nostra partita, ci sarà un testa coda di sfide che chiarirà meglio la forza del trio di testa”.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: