Per le Titano Hornets l’esame-Parma

18 04 2008

Sabato ricco di sfide interessanti nel massimo campionato di softball femminile. Sfide importanti per la classifica. Le Titano Hornets saranno opposte al coriaceo Parma, squadra compatta, fortissima in difesa e veloce sulle basi, che ha saputo prendersi due fondamentali vittorie in quel di Bollate, dopo aver ceduto di misura alla corazzata Forlì nella prima giornata. Quella ducale è una società che non ha operato stravolgimenti nel mercato invernale. Persa la lanciatrice Tarricone, il peso di gara 1 è interamente affidato al braccio di Anita Rosano che tanto bene ha fatto lo scorso anno con la casacca sammarinese nella coppa dei campioni. Rispetto allo scorso campionato, appare pienamente recuperata Andrea Montanari, esterno velocissimo e ottimo battitore. Rientrata in Italia da poco, anche Marta Angelillo sarà dell’incontro. Gara 2 è affidata invece alla straordinaria Amanda Nealer, che a detta di molti va annoverata tra le più efficaci lanciatrici mai sbarcate nel nostro Paese. Più in generale comunque, quella emiliana è una squadra coperta in tutti i reparti, consapevole della propria forza, e matura per poter gestire il peso di partite dall’esito incerto. Manager della squadra è la riminese Paola Marfoglia, già colonna portante del Rimini Softball.
Le Hornets di San Marino dovrebbero presentarsi all’impegno al completo, visti i rientri previsti di Fen, e la totale guarigione di Paviotti e Fiorio dagli acciacchi patiti in quel di Nuoro. Come sempre appare piuttosto difficile decifrare la formazione partente di gara 1, mentre si attende con curiosità la prova di Ashley Hamby in gara 2. Il precampionato ha visto le due compagini affrontarsi in due occasioni: 1 a 1 il bilancio al termine di due gare molto combattute. Importante per le Hornets sarà come sempre concentrarsi su una partita alla volta, cercando di capitalizzare al meglio le occasioni che verranno concesse.
Passando agli altri incontri della giornata, il big match è sicuramente Legnano – Forlì; entrambe le squadre, grandi favorite di inizio stagione, si presentano all’appuntamento a punteggio pieno, e questo scontro certo potrà dare utili indicazioni in merito alla prima piazza finale. Nuoro ospiterà Macerata, e sarà l’occasione per valutare nuovamente la squadra marchigiana che tanto bene aveva fatto all’esordio, prima di essere battuta nettamente da Legnano. Le sarde cercheranno di trovare la prima gioia stagionale, cercando di mettere a frutto la prima vera settimana di lavoro del nuovo tecnico. Infine a Caserta andrà in scena una sfida tra due compagini fin qui piuttosto sfortunate: le campane, dopo la partenza del catcher oriundo per infortunio, hanno anche subito il tremendo incidente di gioco di Bishop (frattura di ulna e radio), e dovranno affidarsi ai lanci della nuova arrivata Jen Musillo. Bollate dal canto suo dovrà ancora fare a meno di Debby Moretto, ma potrà contare sulla forza di Kelly Hardie. Per quanto riguarda i pitcher italiani, il duo Tarricone-Papucci sfiderà una Greta Cecchetti in ottima condizione.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: