Simmone Morrow e Serena Settlemeier, le nuove stelle del campionato di softball

4 04 2008

Tenuta a battesimo dal presidente FIBS Riccardo Fraccari e dal massimo esponente mondiale, Don Porter, l’Italian Softball League muove sabato i primi passi di una stagione che promette emozioni.
 L’Opening Day sarà il primo momento di verifica di quanto è stato fatto nel corso di un inverno lunghissimo, non privo di qualche colpo a sensazione. L’affare più importante sembra averlo messo a segno il Des Caserta, scottato dal quinto posto del 2007, che si è assicurato l’allenatore italiano più vincente, Enrico Obletter, il quale ha voluto alla corte dell’ingegner Tarabuso una serie di ottime giocatrici, a cominciare da alcune stelle di A1 come la lanciatrice Tarricone (arrivata da Parma), le potenti mazze di Mazzarella, Leutele, Sanchez, oltre alle veterane Palermi e Iaccino.
 Caserta, dunque, torna di prepotenza nel lotto delle candidate al titolo. Altre candidate ad un ruolo di primo piano saranno ovviamente il Fiorini Forlì campione d’Europa e l’Amga Legnano campione d’Italia. Il presidente della società forlivese Giovanni Bombacci, che ha rinnovato la fiducia alla Bedwell, ha scelto di allungare il roster con tre ottime italiane: la lanciatrice Filiput, il ricevitore Avanzi e l’esterno Ray ed avrà, specialmente nella fase calda del torneo, il vantaggio di poter schierare l’azzurra Leslie Malerich come asi.

La formazione tricolore di Legnano si è rinforzata inserendo nel line-up una mazza di esperienza come l’australiana Simmone Morrow, dopo aver dato fiducia all’intero gruppo che nella passata stagione ha messo a segno un tris fantastico (scudetto, Coppa Italia e Coppa Coppe). Il presidente Pino non potrà purtroppo contare sulla cinese Zhang, anche se Aimee Murch sembra essere in grado di prendersi tutta la responsabilità della gara riservata alla lanciatrice straniera.

Per la quarta poltrona ci sono almeno tre aspiranti: il Sanotint Bollate , che ha richiamato Valentina Marazzi ed ha confermato le super straniere Hardie, De Blaes e Degen; il Mosca Macerata che ha voluto al timone Jason Kumeroa (ex Forlì) e che ha messo a segno un gran colpo con Serena Settlemeier, lanciatrice-battitrice ex professionista; e la Cassa Padana Parma , che riavrà a pieno servizio Andrea Montanari, dopo aver confermato la formidabile Amanda Nealer.

La matricola San Marino si affaccia all’ISL con un gruppo di ottime giocatrici (da Sun Yue Fen a Paviotti, da Collina a Bosdachin) che dovranno però trovare l’amalgama prima di diventare una mina vagante.

Nuoro appare un po’ ridimensionato, anche se la seconda base Haas e la lanciatrice Mc Callan sembrano in grado di sorreggere un gruppo che, ad eccezione di Cavallo e Gentile, è formato da atlete dell’isola. Una bella scommessa per Luciano Mele e per lo staff dirigenziale, che devono ancora annunciare la terza straniera.

Quello che sta per prendere il via è insomma un torneo che mette curiosità, che propone spunti interessanti e che potrebbe potrebbe regalare sorprese come negli ultimi anni.
Il programma della prima giornata (sabato 5 aprile: ore 18 gara1, ore 20,30 gara2)
Des Caserta-Mosca Macerata
Europromo Titano Hornets-Sanotint Bollate
Amga Legnano-Museo d’arte Nuoro
Cassa Padana Parma-Fiorini Forlì

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: