Baseball A2, si annuncia una partenza in salita per l’incompleto Milano a Collecchio

4 04 2008

di ELIA PAGNONI

Comincia domani, sabato 5 aprile, da Collecchio il campionato di serie A2 del Milano Baseball 1946. Sponsorizzata dalla Lottomatica, con il marchio Gioco del Lotto, la società milanese ha riconquistato la serie cadetta dopo 6 anni di assenza e si appresta ad affrontare per la decima volta nella sua storia la seconda divisione. La partenza da Collecchio è sicuramente una partenza in salita per la squadra di Raoul Pasotto (al sesto anno consecutivo sulla panchina rossoblù), vuoi perché si troverà subito di fronte una delle squadre più accreditate del campionato, guidata dal “grande vecchio” Paolo Ceccaroli, uno dei grandi del baseball italiano, vuoi perché il Milano dovrà fare subito a meno di alcuni uomini chiave della squadra come l’italo-argentino Drago (impegnato all’estero per motivi professionali) e l’italo-americano Cardillo (infortunatosi gravemente nell’ultima amichevole precampionato contro la Juve e tornato in Florida dove è stato operato mercoledì per la riduzione di una frattura e ne avrà per almeno un mese. A queste due assenze va poi aggiunta quella prevista di Chris Santoianni, l’altro oriundo italoamericano, ormai punto di forza del Milano da un paio di stagioni, che sarà disponibile solo dal mese di maggio perché attualmente impegnato come coach in un college statunitense.
Con queste premesse il debutto a Collecchio sarà dunque tutt’altro che semplice, anche se Pasotto è fiducioso: “Cercheremo di sfruttare al massimo le potenzialità dei giocatori disponibili, anche se è chiaro che il vero Milano lo si potrà vedere solo dal prossimo mese in avanti, quando avrò a disposizione tutta la rosa”. Formazione rimaneggiata, dunque, con Selmi nel ruolo di interbase, con Spinosa o Parisini in seconda e Masiero in terza. Anche se in settimana Pasotto ha provato in terza base pure il neoacquisto dominicano Cabrera.

Per le statistiche Collecchio e Milano si affrontano per la sedicesima e diciassettesima volta: finora il bilancio è stato favorevole ai rossoblù milanesi che hanno vinto 9 volte contro i 6 successi emiliani. A Collecchio in particolare i precedenti parlano di due successi dei padroni di casa contro 4 del Milano. L’ultimo confronto risale al 2002, sempre in serie A2, con una vittoria per parte proprio in Emilia. Le due squadre si sono affrontate per la prima volta nel 1993 in A1. Stefano Anedda è l’ex di turno in campo oggi (ha giocato con il Collecchio in A nel 1999), mentre due soli sono i fuoricampo messi a segno nelle 6 sfide giocate a Collecchio ed entrambi portano la firma di giocatori milanesi, di Alex Neri (oggi coach rossoblù) e Shane Letterio.

IL PROGRAMMA (1.a giornata, sabato 5 e domenica 6 aprile)

Girone A
Sala Baganza-Novara 2000
Paternò-Bollate
Piacenza-Junior Parma
Avigliana-Codogno
Collecchio-Milano 1946

Girone B
Livorno-Latina
Reggio Emilia-Modena
Riccione-Unione Picena
Nettuno 2-Marina di Ravenna
Falchi Caserta-Anzio

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: