Matt Beech il pitcher straniero di Rimini L’anno scorso fu aggredito da Offerman

14 02 2008

di MAURIZIO ROVERI

Se si fosse chiamato Beach (spiaggia) sarebbe stato l’ideale per Rimini, città di mare, capitale del turismo. Ma va bene anche Beech, che botanicamente significa faggio, un grande albero e, dunque, trasmette un’immagine forte.
Matt Beech è il lanciatore straniero “partente” scelto dalla Telemarket Rimini per la stagione 2008. Trentasei anni, californiano. Mancino. Porta sulla riviera romagnola tutta l’esperienza di chi ha attraversato l’America nella sua carriera professionistica. Tre stagioni in Major League, giocando 53 partite con la casacca dei Philadelphia Phillies nel 1996, 1997, 1998. Prima, e dopo, l’avventura nel magico mondo della MLB, Matt Beech ha battagliato per dodici anni nelle Minors.

Dal singolo A di Batavia e Clearwater al Doppio A di Reading, il Triplo A nell’Illinois (tutte squadre affiliate ai Phillies), gli anni della Major League a Filadelfia, per poi ricominciare daccapo: di nuovo Singolo A con Clearwater. Poi il passaggio dalla Organizzazine Phillies a quella di Texas: singolo A a Charlotte, Doppio a Tulsa e Triplo a Oklahoma. Entrato nel mirino dei New York Yankees nel 2002, Matt la lanciato due stagioni per Columbus in Illinois, società di Triplo A degli Yankees. E nel 2004 un’altra mitica franchigia lo ha firmato, Boston Red Sox, facendolo giocare nella propria affiliata di Triplo A: Pawtucket. Ma per Beech niente più Major League.
Le ultime due stagioni le ha passate in Independent, con Bridgeport, nella Atlantic League: 7 partite vinte e 6 perse nel 2006 (con 4.34 di media PGL) e 12 partite vinte l’anno scorso (8 perdute) con 110 strikeout e 5.15 di media PGL.
In totale: 8 partite vinte e 22 perse nelle 3 stagioni di Major League (295 riprese lanciate, 266 strikeout, 5.37 la media “punti guadagnati sul lanciatore); 72 le gare vinte e 55 quelle perdute nelle 12 stagioni in Minor League (6 delle quali in Triplo A), 191 partite giocate, 1072 inning lanciati, 986 strikeout, e un buon 3.94 di media-PGL.
Da registrare inoltre, una partita vinta e nessuna perduta, nello spring training del 2003 con la casacca prestigiosa dei New York Yankees (3 di media-PGL).
Lanciatore mancino, Beech è nato il 20 gennaio 1972 a Oakland in California. Nome completo: Lucas Matthew Beech. E’ un prodotto dell’Università di Houston. Scelto dai Philadelphia Phillies al settimo giro nel draft del 1994. Ha debuttato in Major League l’8 agosto 1996: pitcher vincente contro Atlanta, lanciando 7 inning con 4 strikeout, 2 basi su ball, 3 battute valide concesse e 1 pgl.
Una curiosità. Quell’anno, il 1996, debuttarono nel mondo della MLB altri nove giocatori: Edgar Renteria, Andruw Jones, Jason Kendall, Scott Rolen, Bobby Abreu, Vladimir Guerrero, Nomar Garciaparra, Livan Hernandez, Luis Castillo.
Nella Casa dei Pirati riminese Matt Beech prenderà il posto di Peter Hartmann, che non è stato confermato. Ricordiamo che nella regular season 2007 Hartmann lanciò in 14 partite per complessivi 84.2 inning. Bilancio non positivo: 4 partite vinte e 6 perdute. Seppure la sua media-pgl non fosse male: 2.79 (migliore di quella di Tony Fiore, il quale però vinse più partite).

Beech è conosciuto, anche, per essere stato coinvolto l’anno scorso dall’esplosione di rabbia di José Offerman, veterano dominicano con vent’anni di Major alle spalle. Durante una partita dell’Independent Atlantic League, Beech venne aggredito da Offerman che dal box di battuta si lanciò verso il pitcher brandendo la mazza e colpendolo. Il lanciatore californiano finì in ospedale con un dito fratturato.
Gustavo Martinez – Il secondo lanciatore straniero della Telemarket Rimini, cioè il “rilievo” di Matt Beech, sarà presumibilmente dominicano. Risulta che la società romagnola si in trattativa con Gustavo Martinez (nato a Santo Domingo il 9 novembre 1980), pitcher destro: 6 stagioni nelle Minors (delle quali 3 in Triplo A), l’anno scorso in Independent con Lancaster. In carriera, dasl 2000 al 2007, 4o partite vinte e 39 perse. 3.68 la media di “punti guadagnati sul lanciatore”.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: